Gita in barca sul Tevere: cosa fotografare?

Incredibile, vivo a Roma da 7 anni e solo pochi giorni fa ho finalmente fatto una gita in barca sul Tevere. Non so perché ci ho messo così tanto. In fin dei conti è stato tutto piuttosto semplice. Ma quando vivi in una città è una di quelle cose che pensi sempre di fare e che poi invece rimandi di continuo. Ma finalmente il giorno è arrivato!

Gita in barca sul Tevere

Il motivo di fare una gita in barca sul Tevere è molto semplice: stare in mezzo al fiume su una barca, ti farà avere un punto di vista nuovo della città e del lungotevere. Ma soprattutto, motivo per cui ti propongo questo post, ti da la possibilità di scattare qualche foto di Roma da una prospettiva decisamente unica.
Il percorso va dal Palazzo di Giustizia fino all’Isola Tiberina. Il biglietto costa 18€ e da la possibilità di salire e scendere dalla barca in uno dei quattro punti d’imbarco a piacimento per 24 ore. Io non ho usufruito di questa possibilità, ma mi sembra un’ottima cosa da sfruttare se sei a Roma in vacanza. E poi si può approfittare per scattare foto con luci diverse. Roma avvolta dalla luce del tramonto è molto bella!
La prima corsa parte alle 10 del mattino da Castel Sant’angelo e l’ultima alle 19 con frequenza di circa 30 minuti.

Ma quindi cosa si può fotografare da una barca in mezzo al Tevere?

Castel Sant’Angelo

Il Palazzo di Giustizia

I Ponti

Ponte Sisto fotografato dalla barca

Le Barche

La chiesa gotica

Chiesa del Sacro Cuore del Suffragio vista dal Tevere

L’isola Tiberina

Tutte le informazioni sul tour in barca le trovate qui.

 

 

(Visited 69 times, 1 visits today)