Come fare belle foto per Instagram: 9 consigli da seguire

Cosa serve per rendere la tua gallery di Instagram incredibile? Se pensi che ti basterà qualche bella foto per avere un profilo di successo, sappi che ti sbagli! Instagram è un mondo con delle regole a sé che ormai hanno ben poco a che fare con il mondo della fotografia tradizionale. Niente può essere lasciato al caso. Bisogna pianificare e studiare tutto nei minimi dettagli.
Fare belle foto per Instagram che riescano a catturare l’attenzione dei tuoi follower, a parole sembra facile, ma in pratica richiede molto tempo ed energia. Scattare le foto è solo una delle tante cose da fare, ma c’è tanto lavoro prima e soprattutto dopo.
Oggi ti do 9 consigli da seguire per rendere la tua gallery di Instagram a prova di bomba!

Come fare belle foto per Instagram

Quali sono le foto che funzionano di più su Instagram? Quale formato devono avere? Quale editing è più adatto ad una foto? Ti sei mai fatto queste domande? Ogni profilo deve avere una sua peculiarità, qualcosa che lo distingua dagli altri e lo renda unico. Questo è il punto di partenza per creare un profilo che funzioni e sia seguito da tanti utenti. Detto ciò ci sono delle regole che posso aiutare tutti a migliorare la propria gallery e a rendere la propria presenza su Instagram più interessante. Ma ricordati che questi consigli devono aiutarti a distinguerti e a trovare il tuo stile, non ad omologarti.
Di seguito trovi i miei 9 consigli per fare belle foto per Instagram e migliorare la tua gallery.

Il formato perfetto

Partiamo dall’inizio: che formato deve avere una foto da pubblicare su Instagram? Ti potrei dire: il formato che preferisci tu, ma in realtà il formato migliore è sicuramente quello verticale. Se ti stai chiedendo perché, il motivo è molto semplice: è il formato dei nostri telefoni e quindi quello in cui una foto viene visualizzata meglio. Le foto orizzontali non hanno lo stesso impatto di quelle verticali su Instagram, insomma non sono valorizzate al 100% quindi il formato da scegliere è sicuramente quello verticale. Se vedi le due foto di seguito ti accorgerai immediatamente di come la seconda sia di maggior impatto visivo, mentre la prima risulti meno interessante. Questo perché la seconda sfrutta l’intero spazio che abbiamo a disposizione per una foto.
La cosa migliore sarà scattare direttamente le foto in verticale. In alternativa puoi anche scegliere di tagliare delle foto orizzontali in formato 4:5 successivamente, ma l’inquadratura potrà non essere ottimale.

fare belle foto per Instagram: formato verticale

Raddrizza le linee

Non c’è cosa peggiore di vedere la foto di un tramonto su Instagram con la linea dell’orizzonte storta! Se vuoi fare belle foto per Instagram questo significa che devi curare i dettagli: le linee verticali e orizzontali devono essere dritte. Ti suggerisco due strumenti utili.
Il primo: attiva la griglia sulla fotocamera del tuo telefono o sulla tua macchina fotografica. In questo modo avrai sempre delle linee guida da seguire che ti aiuteranno a scattare foto dritte.
Il secondo: se nonostante le linee guida hai scattato ugualmente una foto storta (a me continua a succedere!) raddrizzala durante la fase di post produzione. Per farlo ti puoi avvalere di vari strumenti, quasi tutte le app di editing permettono di raddrizzare le linee di una foto così come i principali programmi da usare su desktop come Lightroom e Photoshop.

Fare belle foto per Instagram: raddrizzare le linee

Scatta foto luminose

Se vuoi fare belle foto per Instagram la prima cosa a cui devi fare attenzione è la luce. Scatta le tue foto con luce naturale, quindi preferibilmente in esterni o in ambienti molto luminosi. Evita di fare foto di sera o dentro casa con le luci accese.
Con la post produzione si possono fare piccoli miracoli, ma la base di partenza è estremamente importante. Una foto scattata con la giusta esposizione ti permetterà di ottenere ottimi risultati con l’editing.
Queste sono due foto uguali a cui ho applicato gli stessi parametri di editing. La prima è stata scattata la mattina con la luce che entrava dalle finestre. La seconda di sera senza luce naturale e con le luci della casa accese. Quale ti sembra più bella?

Due foto uguali scattate con luce diversa

Non editare le foto da Instagram

All’interno dell’app di Instagram trovi molti strumenti per modificare le foto come anche una serie di filtri. Ti consiglio di non usarli, ma di affidarti ad app più precise e specializzate. La migliore di tutte è Lightroom, disponibile sia per desktop a pagamento, ma anche per il telefono in versione gratuita. Altre app valide sono VSCO, Snapseed, Photoshop Express, ma ce ne sono tante altre. Ti consiglio di provarne alcune per vedere quella con cui ti trovi meglio. L’editing è una parte importante di tutto il processo, che ti permetterà di migliorare una foto e di valorizzarla. L’editing non deve per forza stravolgere un’immagine, possono bastare anche piccole modifiche per rendere le tue foto più interessanti. Pertanto ti consiglio di curarlo nei minimi dettagli e dedicargli tutto il tempo necessario.

Pianifica la pubblicazione delle foto

Quando pubblichi una foto non pensare solo alla singola immagine, ma pensa all’insieme delle foto che pubblichi e a come si accostano una all’altra. Nel momento in cui qualcuno arriverà nella tua gallery per la prima volta vedrà i tuoi post tutti assieme, la prima impressione è quindi molto importante. Per questo ti consiglio di pianificare la pubblicazione dei tuoi post e di creare un vero e proprio calendario editoriale da seguire. Io utilizzo Preview un’app che ti permette di simulare la tua gallery e scegliere quali foto pubblicare. Una volta caricate le foto le puoi spostare manualmente e vedere come stanno una vicina all’altra. Quando scegli la sequenza delle immagini pensa a come si accostano i colori, i soggetti e le composizioni delle foto. Questo ti permetterà di avere un profilo molto più armonico.

Uniformità cromatica

Riuscire a dare uniformità cromatica alla propria gallery alle volte è davvero difficile. Alcune persone tendono a scattare foto che abbiano già di per sé una dominante cromatica costante. Certo non è semplice perché presuppone che ci sia un grande lavoro di pianificazione e priori.
L’alternativa è di dare uniformità cromatica alle foto con l’editing e quindi usando sempre gli stessi parametri per modificarle. Ti saranno utili i filtri o i preset a seconda dell’app che utilizzi, anche se ogni foto è un mondo a sé e applicando sempre le stesse modifiche, saranno necessari comunque interventi ad hoc su ogni singola immagine.
Nella prima foto è ricorrente il colore blu del mare o del cielo, mentre nella seconda alle foto è stato applicato un editing che tende a desaturare i colori e a renderli tutti uniformi.

Fare belle foto per Instagram: armonia cromatica

Crea il tuo stile

Se vuoi veramente avere successo su Instagram il segreto è di creare il tuo stile. La concorrenza è alta e ovunque ti giri vedi profili bellissimi con foto incredibili, ma spesso sembrano tutti uno la copia dell’altro! Cerca di distinguerti. Trova il tuo stile fotografico, studia un editing che si abbini bene al tipo di foto che fai, sii creativo. Parla di argomenti nuovi di cui non parla nessuno o da un punto di vista diverso dal solito. Inventati delle rubriche settimanali o mensili che facciano ritornare i tuoi follower sul tuo profilo.
Guardati attorno, cerca di capire in che direzione vanno gli altri, ma proponi sempre cose nuove, cose che solo tu puoi fare con il tuo stile unico.

Scegli cosa pubblicare

Di che cosa si occupa il tuo profilo Instagram? Te lo sei mai chiesto? Non è necessario che tu sia un’azienda o un professionista per farti questa domanda, chiunque voglia avere un profilo Instagram curato se lo deve chiedere. Di solito pubblichi foto dei tuoi viaggi? Delle tue ricette? Delle attività che fai con i tuoi figli? Del tuo cane? Scegli 2-3 argomenti e attieniti a quelli. Non pubblicare qualsiasi cosa. Invece scegli accuratamente le tue foto, scarta quelle che non centrano nulla con la tua gallery. Stai scartando foto bellissime? Pazienza le userai per qualcos’altro, magari per un altro social network o per il tuo blog.
Di seguito ci sono alcune foto che ho scattato ai dolci che ho preparato o a cibi che ho mangiato, ma nel mio profilo Instagram parlo prevalentemente di viaggi, quindi non le ho mai pubblicate! Le ho invece utilizzate per altri progetti o all’interno delle mie Stories.

scegliere una tematica per le tue foto

Cura la caption

Le tue foto sono il biglietto da visita. Una foto molto bella porterà le persone a visitare il tuo profilo, ma solo se una bella foto è accompagnata da un contenuto interessante, le persone che arrivano sul tuo profilo decideranno di restare.
Ogni foto deve avere una descrizione interessante, scritta bene, senza errori di ortografia e visivamente facile da leggere. Ti consiglio di scriverla in anticipo magari nelle note del tuo telefono così da poterla rileggere e sistemarla prima di pubblicarla. Evita di inserite hashtag all’interno del testo, perché rendono la lettura difficile. Dividi il testo in paragrafi affinché la lettura sia più scorrevole. Crea caption che siano interessanti per chi ti segue, ma ricordati anche di parlare di te e di aggiungere qualcosa di personale in quello che scrivi.

Se ti piace questo post, condividilo!

 

Leggi anche: Foto luminose e naturali per Instagram

 

2 Comments

  1. Federica 22/07/2020 at 17:42

    Adoro i tuoi post e le tue foto! Grazie per i consigli utilissimi, sei davvero d’ispirazione 🙂

    Reply

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.